Siamo un network di professionisti esperti in comunicazione, con un approccio sociale, culturale, etico, ecologico ed opensource. Non siamo una società, ma il suo necessario superamento e la sua naturale evoluzione nell’era del lavoro precario e flessibile. Dalle imprese tradizionali abbiamo volontariamente ereditato i soli aspetti positivi: siamo un team professionale affiatato e organizzato che riunisce esperti eccellenti, una rete orizzontale agile e flessibile, in grado di produrre alta qualità a prezzi competitivi.

Un approccio differente

Verso il cliente

Crediamo nell’arte del saper fare bene, rispettando le competenze reciproche, ascoltando le esigenze del cliente e cucendo su misura per lui il progetto comunicativo: per questo siamo contrari all’approccio industriale di produzione in serie di artefatti comunicativi, finalizzato al solo profitto. Il progetto comunicativo dovrebbe sempre essere il frutto di un’attenta analisi della particolare e unica realtà che è il suo committente e, per questo, rifiutiamo qualsiasi eccesso di standardizzazione, anche se finalizzato al risparmio.

Tutti i nostri progetti partono da uno studio delle strategie di marketing, delle infrastrutture e degli standard tecnologici da adottare e dell’architettura dell’informazione, per poi proseguire con il progetto grafico e comunicativo: si tratta di un investimento sulla qualità, fortemente consigliato a chiunque ci richieda una consulenza.

Le nostre procedure ci garantiscono un’elevata probabilità di soddisfare le aspettative del cliente fin dalla prima bozza, consentendoci di risparmiare tempo prezioso, che si traduce in un concreto risparmio per il committente.

Sosteniamo e promuoviamo il software e i beni culturali liberi e opensource, contribuendo attivamente alla crescita del patrimonio di opere rilasciate con licenze con alcuni diritti riservati. Consigliamo innanzitutto soluzioni basate su software libero e opensource e informiamo il cliente sui vantaggi, gli obblighi e i diritti derivanti dalla condivisione della conoscenza. Forniamo ai nostri clienti soluzioni basate su software non libero nel solo caso in cui, valutato il budget disponibile, sia l’unica soluzione possibile alle loro esigenze.

Rivolgendosi a noi, i clienti risparmiano sui costi di licenza del software e sulle royalty per quasiasi tipologia di contenuto: eccetto casi particolari, pagheranno solo la prestazione, le ore di lavorazione. Tutti i nuovi semilavorati prodotti saranno pubblicati sotto licenze libere, salvo sue richieste specifiche. Il prodotto finito sarà sia di sua proprietà che condiviso con la collettività.

Diversamente da molte agenzie, non rendiamo il cliente schiavo, ma puntiamo alla sua totale indipendenza. Su richiesta gli forniamo i sorgenti e gli esecutivi di ogni lavoro, in modo tale che possa rivolgersi ad altri consulenti in qualsiasi momento. Se lo desidera, lo formiamo per renderlo autonomo in molte operazioni, affinché possa risparmiare.

Verso i collaboratori

Crediamo che i professionisti della comunicazione, per diventare competitivi, debbano evolversi in distretti di botteghe artigiane, in una rete di piccoli laboratori (studi grafici, tipografie, editori, illustratori, giornalisti, scrittori, programmatori ecc.) che collaborano reciprocamente, condividendo saperi, conoscenze, abilità e competenze.

Nel nostro network ogni singolo libero professionista è e resta indipendente. Ciascuno mantiene la sua partita iva, promuove se stesso e attua le scelte che ritiene più convenienti. Attraverso posizioni fiscali autonome e solidi contratti, ciascun nodo della rete – che sia un libero professionista, una società o un’organizzazione – può mantenere la propria totale indipendenza all’interno di una struttura orizzontale, prendendosi in carico i propri doveri e le proprie responsabilità. Rafforzando le fondamenta con forti principi e regole collaudate, ci siamo liberati da padroni e gerarchie. Il network è solo uno strumento al servizio dei suoi membri. Aderiamo al network perché ci porta dei vantaggi concreti, diretti o indiretti: questo è l’unico fine di questa comunità, è la sua linfa vitale. La sfida è incastrare sempre più tasselli, per costruire una base forte. La sfida è appena iniziata e, anche grazie a te, possiamo vincerla.

Non vogliamo un leader assoluto e incentiviamo la meritocrazia. La leadership di un progetto deve essere guadagnata grazie alle competenze dimostrate e alla fiducia conquistata. Pensiamo che la leadership sia fondata sul carisma dimostrato attraverso un costruttivo confronto quotidiano, non sull’imposizione. Contemporaneamente crediamo servano delle regole, anche poche, ma solide e incontestabili.

Riteniamo fondamentale investire in ricerca, innovazione e comunicazione. Ciascun membro impegna gran parte del proprio tempo nella formazione continua, condividendo le proprie conoscenze, scoperte e idee con il resto del network.

Siamo convinti che uno dei principali motori dell’innovazione sia l’integrazione delle competenze più diverse, che attraverso geniali abduzioni, generano idee di nuovi prodotti e servizi. I nostri membri si riuniscono settimanalmente per ipotizzare servizi innovativi da offrire ai clienti, ampliando contemporanemente sia l’offerta del network che quella personale.

Lavoriamo per garantire a ciascun membro retribuzioni eque e adeguate, una stabilità economica, ritmi di lavoro sostenibili, compatibili con la famiglia, gli impegni e le passioni di ogni individuo.

Vorremmo che i nostri membri fossero almeno per il 50% ragazzi sotto i 30 anni e per il 50% donne. Scommettiamo sui giovani neolaureati, sulle loro idee e sulle loro potenzialità creative.

Siamo convinti che in un futuro prossimo il sistema delle royalty e della “proprietà intellettuale” privata sarà scardinato a favore di un nuovo modello basato sull’equo compenso per la singola prestazione, per la consulenza. Grazie alla rivoluzione tecnologica tutti abbiamo sia gli strumenti per realizzare qualsiasi opera intellettuale che la possibilità di reperire facilmente le informazioni per acquisire le competenze tecniche necessarie alla sua implementazione. Conteranno sempre più l’esperienza e le abilità personali di ogni singolo autore, fattori determinanti per la qualità, difficilmente riproducibili, in quanto spesso frutto di un lungo percorso di vita. Sarà premiata la capacità personale di generare connessioni e abduzioni, di innovare con le idee, di saper fare le cose bene, meglio di altri, facendo risparmiare tempo e denaro, di saper trasmettere la propria “arte”. Nell’era del capitalismo immateriale in cui il prodotto è rappresentato dall’accesso al tempo e alla mente, in generale, il business migra dalla vendita di beni e servizi alla commercializzazione di intere aree dell’esperienza umana e il vero valore è costituito da ciò che è unico e irriproducibile. Per questo sosteniamo la cultura libera: tutti i nostri membri contribuiscono attivamente alla crescita del patrimonio di opere libere, rilasciando ogni loro lavoro sotto una licenza con alcuni diritti riservati conforme alla Definizione di bene culturale libero.

Contemporaneamente siamo convinti che il lavoro debba essere retribuito in ogni sua forma e che all’autore di un’opera debba sempre essere riconosciuta la paternità. In quest’ottica, critichiamo fortemente il “volontariato professionale”, in particolare nei confronti di realtà commerciali. Per questo siamo favorevoli all’utilizzo del diritto d’autore e, in particolare, dell’attribuzione di paternità per tutelarci da plagi, soprattutto prima che ci sia versato il compenso concordato.

Verso la società

Suggeriamo ai nostri clienti soluzioni che rispettino l’ambiente, riducendo l’impatto ambientale.

Sosteniamo e promuoviamo il software e i beni culturali liberi, contribuendo attivamente alla crescita del patrimonio di opere rilasciate con licenze con alcuni diritti riservati.

Rifiutiamo qualsiasi proposta illegale o non etica, come l’evasione delle tasse, i pagamenti in nero, i messaggi ingannevoli nei confronti dei consumatori, le truffe ecc.